venerdì 02.12.2016

Feldenkrais in breve

30 anni di associazione professionale – al servizio del movimento
L’Associazione svizzera Feldenkrais ASF si impegna da trent’anni per la promozione e la protezione dei suoi circa 420 membri nella loro professione e per la diffusione del metodo in Svizzera. Un compito più che mai attuale, in considerazione del continuo mutamento della società e del sistema sanitario elvetico.

Attività nel 2014
In tutte le regioni della Svizzera, sono previste diverse attività per mostrare all’opinione pubblica lo sviluppo e la varietà del metodo. La serie radiofonica di Franz Wurm sarà disponibile su CD.

Creare possibilità – un metodo attualissimo
Il metodo Feldenkrais® considera la capacità di apprendimento individuale come parte integrante della salute e della vitalità. Attraverso la percezione consapevole del proprio corpo, questo metodo, applicato in tutto il mondo in studi privati e in aziende, ma anche in seno a rinomate associazioni e istituzioni in ambito medico, sportivo, pedagogico e artistico, consente di apprendere nuove nozioni per una migliore efficacia e un maggiore benessere. Dal punto di vista scientifico, si tratta di un metodo attualissimo.

Un visionario del movimento – il dott. Moshé Feldenkrais (1904-1984)
Il dott. Moshé Feldenkrais (1904-1984), fisico nucleare, ingegnere e sportivo entusiasta (cintura nera di judo), era soprattutto un visionario del movimento. Negli anni Cinquanta, parlava già della plasticità neuronale del cervello come di una caratteristica che permette un costante rinnovamento del movimento nel sistema nervoso.

Insegnanti di Feldenkrais in Svizzera – una professione altamente qualificata
Con l’assegnazione di una certificazione da rinnovare ogni due anni, l’Associazione svizzera Feldenkrais ha posto standard di qualità molto elevati per i suoi membri. La certificazione biennale è rilasciata dall’Associazione sulla scorta di una pratica comprovata con almeno venti ore di formazione continua l’anno, di una consulenza collegiale e di una supervisione.

Due forme di apprendimento
Integrazione funzionale: il processo d’insegnamento è improntato su domande e tematiche personali del/la cliente e si articola in lezioni individuali. Conoscersi attraverso il movimento: nelle lezioni di gruppo, si vive il proprio movimento come campo di sperimentazione apportando modifiche con maggiore consapevolezza.

Esempi di applicazione
Con bambini, sul posto di lavoro, con persone anziane, in un contesto ortopedico, nell’arte.

Per saperne di più, aprite il documento PDF (700 KB).

© I diritti sui contenuti e materiali qui presenti appartengono al proprietario del sito internet.